facebook
inglese
lingua spagna

I TRAUMI DELLA CORSA

traumi corsa

In questa sessione vediamo di riassumere alcuni concetti comuni ma sbagliati di chi pratica la corsa. Infatti da alcune ricerche fatte se ne possono descrivere le più comuni.

a) Devo ascoltare chi corre più forte di me:

Questo non è proprio vero! Infatti Partendo dalla base che esistono persone più o meno dotate per una certa disciplina sportiva non si può pensare che il programma di allenamento di chi è già a buon livello possa corrispondere con le caratteristiche di un altro,se per lo più ci si trova ad un livello amatoriale può essere anche dannoso per sovraccarichi di lavoro con molta probabilità di incorrere in un infortunio.

b) Muscolo stirato?

In realtà proprio per la fisiologia dei nostri muscoli lo stiramento non esiste, le lesioni muscolari invece possono essere:
1 Contratture: il muscolo è solo contratto in questo caso si guarisce spontaneamente in circa 7gg. magari con qualche antinfiammatorio.
2 Elongazioni: si ha una distensione delle fibre muscolari senza rottura, il tempo di ripresa può variare dai 15 ai 20gg.
3 Distrazioni: il dolore è maggiormente focalizzato nel punto interessato ed è possibile individuare la presenza di ecchimosi o ematomi, tempo di riposo va dai 20 gg. ai 40gg. con fasciature compressive ed antiinfiammatori.
4 Rotture: oltre a dolore ed ematoma, è evidente il punto in cui le fibre del muscolo sono interrotte a causa del trauma. È necessario l'intervento dell'ortopedico da subito, poiché nei casi più gravi è indicato l'intervento chirurgico per suturare le fibre muscolari. In questi casi l'interruzione dell'attività sportiva può arrivare fino ai 4 mesi.

Prima di riprendere l'allenamento dopo un trauma è importantissimo aver effettuato un completo recupero, il fatto che dopo un trauma col passare dei giorni il dolore stia diminuendo non deve incoraggiarvi a riprendere l'attività sportiva, basta poco per infiammare nuovamente un muscolo o un legamento, quindi dovete attendere fino a quando non avete più dolori sulla parte interessata.
c) I dolori del giorno dopo non dipendono dall'acido lattico:infatti questo anche se in alte concentrazioni durante la pratica dello sport viene riassorbito dal corpo dopo qualche ora. I dolori invece derivano dai microtraumi sia meccanici che biologici.
I dolori possono apparire come dolori da sforzo o dolori del giorno dopo:
I dolori da sforzo: nascono durante la prova atletica stessa ed è dovuto dall'acido lattico in un muscolo non ben allenato o all'esaurimento delle scorte di energia, in questo caso vengono interessate entrambe le gambe.
Il dolore del giorno dopo: appare dopo circa 24 ore e può durare anche 4 giorni. Questo viene causato da forti sollecitazioni durante lo svolgimento dell'attività sportiva che provoca delle lesioni o microtraumi, dopo che i tessuti si sono ricicatrizzati il muscolo sarà più resistente e pronto per supportare una sollecitazione pari a quella che ha provocato il trauma precedente. Purtroppo per quanto si intenda gradualizzare un esercizio le prime volte è quasi impossibile evitare il dolore iniziale.

Fan su Facebook

Vedi anche

Argomenti

argomenti

Entra in questa sezione per vedere tutti gli argomenti dedicati agli sportivi in genere.

Entra

Salute podista

salute

Segui tutti gli argomenti sulla salute dedicati agli sportivi di Corriamo.net.

Entra

Collezioni

collezione scarpe

Guarda l'ampia collezione di scarpe sportive e capisci meglio di cosa hai bisogno.

Entra

Consulenza

consulenza acquisti e nutrizione

Consulta gli specialisti, in merito agli acquisti sportivi ed alimentazione.

Entra

Negozi sportivi

collezione scarpe

Avete un negozio sportivo da segnalare? Lo inseriremo gratis nel nostro sito.

Entra